Accedi al sito
Serve aiuto?

Blog

« Indietro

Rendiconto finanziario e rendiconto economico
Autore: Claudio Marcelli
Data: 06-11-2018
Leggendo questo blog avrai capito che qualsiasi azienda di questa terra non può essere in equilibrio nel breve periodo se non ha risorse finanziarie e nel medio/lungo periodo se non genera ricchezza economica reale. Qui di seguito ti presento due modelli semplici di comprensione dello stato di salute economico e finanziario della tua azienda. Go!
 

 
1. IL RENDICONTO ECONOMICO

In poche parole, il rendiconto economico misura tutte le fonti di reddito rispetto alle spese aziendali per un dato periodo di tempo. Per aiutare a spiegare le cose facilmente, consideriamo un produttore di abbigliamento come un esempio nel delineare le principali componenti del suo conto economico:

I ricavi. Questo è il reddito lordo generato dalla vendita di abbigliamento meno i resi e gli sconti effettuati ai clienti.

Costo dei beni venduti. Questo è il costo diretto associato alla produzione dell'abbigliamento. Tali costi comprendono i materiali utilizzati, la manodopera diretta, gli stipendi dei gestori degli impianti, i costi di trasporto e altri costi associati alla gestione di un impianto (ad esempio, utenze, riparazioni di attrezzature, ecc.).

Utile Operativo. L'utile operativo rappresenta l'importo del profitto diretto associato alla produzione effettiva dell'abbigliamento. Viene calcolato come vendite meno il costo dei beni venduti.

Spese fisse. Queste sono le spese generali ed amministrative necessarie per gestire l'attività. Gli esempi includono gli stipendi del personale di ufficio, l'assicurazione, la pubblicità e l'affitto. Se sei alla ricerca di costi nascosti da eliminare... ti consiglio di leggere QUESTO ARTICOLO.

Ammortamenti. Le spese di ammortamento sono generalmente incluse nelle spese fisse, ma è degna di menzione speciale a causa della sua natura insolita. L'ammortamento si verifica quando un'azienda acquista un bene fisso e lo spese per l'intero periodo del suo utilizzo pianificato, non solo nell'anno acquistato. L'ammortamento è una spesa, ma non in contanti, in quanto l’uscita di cassa viene sostenuta quando l'attività viene acquistata, ma il costo viene rilevato in un periodo di anni a seconda della durabilità del bene acquistato.
Gli esempi includono l'acquisto di attrezzature e macchinari di produzione e un edificio che ospita un impianto di produzione.

Utile lordo. Questa è la quantità di profitto guadagnata durante il normale corso delle operazioni. Viene calcolato sottraendo le spese fisse dall'utile operativo.

Altre entrate e spese straordinarie. Altre entrate e spese straordinarie sono quelle voci che non si verificano durante il normale corso delle operazioni commerciali. Ad esempio, un produttore di abbigliamento normalmente non guadagna reddito da immobili in locazione o interessi su investimenti, quindi queste fonti di reddito vengono contabilizzate separatamente. Anche gli interessi passivi sul debito sono inclusi in questa categoria. 

Utile prima delle imposte. Questa cifra rappresenta la quantità di reddito guadagnata dall'azienda prima di pagare le tasse. Il numero è calcolato aggiungendo o sottraendo le partite straordinarie, siano queste ricavi o costi, all’utile lordo.

Tasse sul reddito. Questo è l'importo totale delle imposte sul reddito.

Utile netto dopo le imposte. Questo è il guadagno "bottom line" dell'azienda. Viene calcolato sottraendo le tasse pagate dall'utile netto prima delle imposte, grazie al rendiconto economico potrai capire dove la tua azienda genera utile o perdita, dipende da attività operative oppure da attività straordinarie? Capisci che è completamente differente...
 


2. IL RENDICONTO FINANZIARIO

Perché è importante osservare come si muove la finanza in azienda? Il motivo principale è che le disponibilità finanziarie sono termometro degli umori aziendali.

Un’azienda in difficoltà finanziaria farà sicuramente più fatica in tutte le sue attività, i pagamenti diventano complessi, il costo del denaro aumenta e c’è sempre la paura di non uscire mai da questo circolo vizioso.

Come il conto economico misura costi e ricavi, il rendiconto finanziario misura l'attività finanziaria su un periodo di tempo... intanto, potresti iniziare a scoprire se stai commettendo questi ERRORI FINANZIARI.

Il rendiconto finanziario è uno degli strumenti di gestione finanziaria più utili e semplici per gestire la tua attività. Qui trovi 8 MOTIVI per cui è fondamentale imparare a gestire la finanza aziendale.

l rendiconto finanziario è diviso in TRE categorie:

1. Flusso di cassa netto dalle attività operative. Le attività operative sono le attività interne giornaliere di un'azienda che richiede denaro o la genera. Includono le raccolte di cassa dei clienti; denaro versato a fornitori e dipendenti; contanti pagati per spese operative, interessi e tasse; e introiti in denaro da dividendi di interesse. Se sei alla ricerca di incassi più veloci e sicuri... ti consiglio di leggere QUESTO ARTICOLO.

2. Flusso di cassa netto da attività di investimento/disinvestimento. Le attività di investimento sono investimenti discrezionali effettuati dalla direzione. Questi consistono principalmente nell'acquisto (o vendita) di attrezzature.

3. Flusso di cassa netto da attività di finanziamento. Le attività di finanziamento sono quelle fonti esterne e gli usi del contante che influiscono sul flusso di cassa. Questi includono le vendite di azioni ordinarie, le variazioni dei prestiti a breve o lungo termine e i dividendi pagati.

Fare il tuo cash-flow aziendale è molto semplice: il mio consiglio è quello di prendere due mesi come esempio, osservare l’estratto conto dividendo le entrate e uscite nelle 3 categorie che hai appena letto ed iniziare davvero a comprendere profondamente come funziona il cash-flow della tua azienda.


CONCLUSIONI:
Scoprirai che non c’è sempre correlazione tra il risultato economico e finanziario: aziende in utile non hanno disponibilità finanziarie ad esempio perché non gestiscono bene gli incassi dei crediti, aziende in perdita hanno disponibilità finanziaria perché lavorano con condizioni di pagamento ed incasso efficaci. Ricorda sempre che l’utile economico, si ripercuoterà sulla situazione finanziaria dopo un certo periodo di tempo, quindi tieni sempre monitorati questi due indicatori per essere sereno e focalizzato.